Didattica

ATTIVITA’ DIDATTICA E FORMATIVA

Nell’ a.a. 1986-87 e nell’a.a.1987-88 collabora al laboratorio di tesi del corso di Composizione Architettonica del prof. Vittorio Gregotti.

Nell’a.a.1989-90 è nominato cultore della materia al corso di Infrastrutture di viabilità e trasporto del prof. Nico Ventura della Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, corso al quale collabora nella didattica e nella ricerca negli anni accademici 1989-90, 1990-91, 1991-92, 1992-93.

Viene invitato a partecipare come membro delle Critiche Finali dei corsi, tenutisi a Como, dell’Uci (Facoltà di Architettura dell’Università di California, direttore Panos Koulermos). Maggio 1993, maggio 1994.

Coordina la prima e la seconda edizione del seminario internazionale di progettazione “Architettura, infrastrutture e paesaggio alpino” organizzato dal Politecnico di Milano a Bolzano (Novacella, agosto-settembre 1994 e Merano dal 28 agosto al 16 settembre 1995).

E’ docente a contratto  di Composizione Architettonica (120 ore) – corso caratterizzante di Laboratorio di Progettazione Architettonica 2 C nel Corso di Laurea in Architettura della Facoltà di Architettura dell’Università di Ferrara  negli anni accademici 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002.

E’ direttore dei Seminari internazionali di progettazione “Progettare il confine. Gorizia-Nova Gorica” organizzati annualmente dal Centro di architettura ACMA a Gorizia 1997 (Nuovi spazi del dialogo), 1998 (Nuovi paesaggi urbani) 1999 (Il disegno delle infrastrutture), 2000 (Tra città e natura).

Partecipa alle critiche dei progetti del Laboratorio di Progettazione del Seminario Internazionale di Progettazione “Le libertà del Progetto. Dalla norma, alla forma dell’Architettura” organizzato dall’Ordine degli Architetti di Messina presso la Cittadella Fieristica di Messina, 5 ottobre 1997.

Partecipa come docente al workshop di progettazione  “Progetto per un parco suburbano di Granarolo” organizzato dalla Facoltà di Architettura di Ferrara. 18-24 maggio 1998.

Prende parte alle critiche finali del workshop di progettazione a Bagnolo di Reggio Emilia “Vivere la città. Abitare la campagna.”organizzato dalla Facoltà di Architettura dell’Università di Ferrara. 11 luglio 1998.

Organizza “Workshop Europan” presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Ferrara. Ferrara 13- 18 luglio 1998.

Prende parte alle critiche finali del workshop internazionale di progettazione “Brescia: dal Piano al Progetto”. Brescia, 5 giugno 1999.

E’ direttore assieme al prof. Bruno Barla del seminario internazionale di progettazione “Valparaiso del Cile. Idee e progetti per il Centro Storico”. Valparaiso, 15-25 gennaio 2000.

E’ direttore del workshop “Patagonia, Natura & Architettura. Progettare in luoghi estremi”. Punta Arenas, gennaio-febbario 2000.

E’ direttore dei seminari internazionali di progettazione che si svolgono in Portogallo: “Lisbona. Vuoti interni metropolitani”. 22 luglio-3 agosto 2000;  “Lisbona-Evora: dalla metropoli al paesaggio rurale”  28 luglio – 9 agosto 2001; “Evora: progetto del paesaggio tra risorse e conflitti” 25 luglio – 4 agosto 2002.

E’ direttore dei workshop internazionale “Paesaggi del Delta. Progettare nei parchi e nelle aree protette”. Delta del Po 11-17 settembre 2000. Seconda edizione 19-26 ottobre 2002.

Nell’anno accademico 2000-2001 è docente a contratto per il modulo di Analisi della morfologia urbana e delle tipologie edilizie (30 ore) nel Laboratorio di progettazione 4 con il prof. Alessandro Anselmi presso la Facoltà di Architettura della Terza Università di Roma, presentando una serie di lezioni sul paesaggio contemporaneo

Nell’anno accademico 2001-2002 è docente a contratto per un insegnamento integrativo “Esperienze contemporanee di architettura del paesaggio” (20 ore) presso il laboratorio di sintesi finale del Prof. Francesco Cellini presso la Facoltà di Architettura della Terza Università di Roma.

E’ coordinatore dei workshop tenuti a Milano presso la sede dell’ISAD: “Feng Shui: una bio-architettura cinese per l’Occidente (Stefano Parancola) 29 marzo – 1 aprile 2001 (seconda edizione 7-10 marzo 2002), “Fotografia del paesaggio” (Guido Guidi) 3- 6 maggio 2001, ” Riqualificazione urbana” (Gonçalo Byrne) 24-27 maggio 2001. Il tema dei workshop di progettazione riguardavano il caso studio dell’area Milano Sud.

E’ direttore del “Laboratorio Paesaggio Contemporeneo” con sede a Milano costituito dai seguenti workshop di progettazione: “Progettazione in ambiente rurale”. (Luigi Snozzi) 18-21 aprile 2002, “Disegno dello spazio pubblico” (Boris Podrecca) 16-19 maggio 2002, “Riqualificazione del paesaggio urbano” (Oriol Bohigas) 30 maggio-2 giugno 2002. I casi studio sono scelti nell’ambito del Parco agricolo sud di Milano.

Nell’anno accademico 2002-2003 è docente a contratto per lo svolgimento delle attività seminariali concernenti l’insegnamento di Progettazione Architettonica 3 presso la Facoltà di Architettura dell’Università Federico II di Napoli. Dal 11 al 23 aprile 2003 ( 8 ore). Le lezioni concernono il tema “Dal parco agricolo Sud di Milano al Delta del Po: il nuovo paesaggio della Pianura Padana”.

E’ direttore del seminario internazionale “Progetto Montesquieu. Rete di osservatori del paesaggio della provincia di Pescara”. Pescara 18-25 ottobre 2003.

Nell’anno accademico 2003-2004 è docente a contratto alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, corso di Landscape Design (54 ore) all’interno del quale organizza assieme contitolare del corso Marco Della Torre  i seguenti workshop: il sopralluogo, il rielvamento, il dettaglio, il materiale. Area studio: l’ingresso del Parco agricolo sud di Milano.

Ha diretto il workshop di fotografia “Gorizia anno zero. Tracce del confine scomparso” docente Guido Guidi. Gorizia-Nova Gorica, 22-25 luglio 2004.

Partecipa come docente al workshop internazionale di progettazione  “Utopia & Progetto” organizzato dalla Facoltà di Architettura dell’Università degli studi “Mediterranea” di Reggio Calabria. Pentedattilo, 27 agosto-5 settembre 2004.

E’ coordinatore dei laboratori “La natura del paesaggio” (Franco Farinelli), “Paesaggi sostenibili” (Walter Ganapini), “Il paesaggio della goepolitica” (Alessandro Dal Lago) della Biennale del Paesaggio Mediterraneo. Pescara 19-20-21 maggio 2005.

Nell’anno accademico 2005-2006 e 2006-2007 è docente a contratto presso la Facoltà di Ingegneria, Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Eile – Architettura dell’Università di Trento, insegnamento ufficiale di Architettura del Paesaggio e delle Infrastrutture Territoriali (seminario A 60 ore – ICAR 15);  nell’anno accademico 2007-2008 presso la stessa sede è docente a contratto per il modulo I (60 ore ICAR 14) dell’insegnamento Architettura e Composizione Architettonica 3 Prof. Renato Bocchi.

Ha diretto i workshop di Architettura del Paesaggio sul fiume Lambro a Milano: “Strategie per parchi periferici e agricoli” 25-28 maggio 2006, docente João Nunes e “Parchi urbani e linee d’acqua”,  8-11 novembre 2007 docente Manuel Ruisanchez.

E’ codirettore assieme a João Nunes dei seminari internazionali di progettazione che si svolgono a Serpa  in Portogallo: “Parco fluviale del Guadiana. Progetti per un paesaggio”. Serpa, 23 luglio-4 agosto 2007;  “Parco fluviale del Guardiana. Rifare paesaggi” 25 luglio – 3 agosto 2008.

Docente a Cagliari nell’ottobre 2007 (54 ore) nell’ambito del Progetto Itaca, formazione diretta ai dipendenti della pubblica amministrazione per la formazione specialistica sulla tutela del paesaggio, Asse III misura 3.9 “Adeguamento delel competenze della Pubblica Amministrazione” – POR Saredegna 2000-2006.  Titoli e argomenti trattai nelle lezioni e nei workshop: UFC 3 Paesaggio costiero, UFC 4 Paesaggio agrario, UFC 10 Riqualificazione e ricostruzione del paesaggio. Gli argomenti erano inquadrati all’interno delle normative esistenti a sostegno dell’impiego del Piano Paesistico Regionale.

A partire dall’a.a. 2008-2009 è codirettore assieme João Nunes e Jordi Bellmunt del Master in Architettura del Paesaggio e dei corsi Formazione Continua UPC / ACMA della Universitat Politécnica de Catalunya di Barcellona con sede a Milano.

I commenti sono chiusi.