Ricerca

ATTIVITA’ DI STUDIO E RICERCA

Consegue nel marzo del 1986 la Laurea in Architettura con la tesi “L’Arsenale Vecchio di Venezia: interpretazione e riuso.” relatore prof. Vittorio Gregotti, correlatori arch. Carlo Magnani e arch. Filippo Messina. La preparazione si è svolta tra il 1984 ed il 1986 nell’ambito del laboratorio di tesi di laurea del prof. Vittorio Gregotti del Dipartimento di Progettazione Architettonica dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia. (punteggio 110/110). Il progetto relativo all’insediamento di un centro di ricerche nel centro storico di Venezia è stato esposto alla V Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia nell’ambito della rassegna “43 scuole di architettura”.

 Dall’aprile 1986 all’ottobre 1988 collabora alla ricerca “L’area centrale di Mestre”, diretta dall’arch. Filippo Messina presso il Dipartimento di Progettazione Architettonica dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia.

Dal febbraio 1987 all’ottobre 1988 collabora con l’Istituto di Ricerche Economiche e Sociali del Veneto (presidente prof. Francesco Indovina) e con la rivista “Oltre il Ponte” (editore Franco Angeli).

Conduce per l’Ires-Veneto l’”Indagine sullo stato delle aziende di Porto Marghera. Politiche d’intervento per la ristrutturazione del polo industriale” (direttore della ricerca prof. Francesco Indovina). Febbraio-giugno 1987.

Conduce per l’Ires-Veneto l’”Indagine sulle attività di ricerca e sul terziario avanzato nell’area Veneziana.” (direttore della ricerca prof. Francesco Indovina). Febbraio-giugno 1987.

E’ responsabile delle ricerche condotte nel 1987 all’interno dell’Ires-Veneto ” I distretti industriali nel Veneto”. I materiali prodotti sono stati impiegati nel convegno su “Il lavoro e la politica industriale nelle aree sistemiche e nei distretti” tenuto a Roma il 9 marzo 1988. Gli atti del convegno sono pubblicati in “La quarta Italia” Ediesse, Roma 1988.

Conduce per l’Ires-Veneto la ricerca “L’area dell’occhialeria bellunese: recenti dinamiche e potenzialità di sviluppo del settore.” Gennaio-marzo 1988. Ha esposto gli esiti di tale ricerca al convegno “Occhialeria: problemi e processi” tenuto a Pieve di Cadore (BL) il 23 aprile 1988.

Collabora alla fase di rilevamento delle informazioni per la ricerca del CoSES “Indagine sullo stato e sulle prospettive di Porto Marghera”. Giugno 1988.

Ottiene una borsa di studio e ricerca, della durata di otto mesi, messa a disposizione dal Ministero degli Esteri portoghese. Svolge la “Ricerca sulle tendenze dell’architettura contemporanea in Portogallo” (orientatori: prof. Vittorio Gregotti, prof. Alvaro Siza Vieira). Novembre 1988-luglio 1989.

Ottiene una borsa di studio e ricerca, della durata di un mese, messa a disposizione dal Ministero degli Esteri spagnolo. Svolge la ricerca “I progetti per l’organizzazione delle olimpiadi del 1992 a Barcellona” (orientatori: prof. Vittorio Gregotti, Oriol Bohigas). Settembre 1989.

Conduce per conto della Schindler spa l’indagine “Risalite meccanizzate urbane in Italia”. Maggio-novembre 1993.

Partecipa alle riunioni dell’AASTER “Osservare a Nord” diretto da Aldo Bonomi presso la sede di Milano, portando i propri contributi sul tema delle politiche urbane delle nuove amministrazioni italiane. Marzo- novembre 1994.

Realizza per conto della Regione Emilia-Romagna lo “Studio pilota per l’organizzazione e il riordinamento della segnaletica del Parco del Delta del Po. Milano, novembre 2001- febbraio 2003.

Collabora alla ricerca “Posadas” del Dipartimento di Architettura dell’Università di Cagliari. Nello specifico il contributo consiste nell’indagine e comparazione, attraverso l’elaborazione di schede analitiche, sul caso Pousadas de Portugal e altri casi analoghi di organizzazione turistica diffusi in Europa. Ottobre 2007- Maggio 2008.

I commenti sono chiusi.